frenz ov de nait

Non che siano una novità assoluta, né che abbiano trovato una formula che travolge tutto il passatopresentefuturoquartadimensione del panorama post-ròcchico. Ma c’é della poesia in questa “amica della notte”. E io che poeta non sono, la vado a cercare, spesso accompagnata da note forse troppo “note”. Diabetico, eh?

Annunci

~ di it's me su febbraio 1, 2009.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: